Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da dicembre 20, 2009

Riqualificazione energetica; lavori che proseguono oltre il 2009

Con un provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate del 21/12/2009 (Pubblicato il 22/12/2009) sono state approvate le specifiche tecniche per la trasmissione telematica dei dati contenuti nel modello di comunicazione per lavori concernenti gli interventi di riqualificazione energetica che proseguono oltre il periodo d’imposta.

Inoltre, sarà reso disponibile il prodotto software da utilizzare per trasmettere i dati relativi ai soli interventi, che danno diritto alla detrazione del 55%, i cui lavori proseguono oltre il periodo d’imposta.

La comunicazione, che riguarda le spese sostenute nei periodi d’imposta precedenti a quello in cui i lavori sono terminati, potrà essere trasmessa in via telematica a partire dal 4 gennaio 2010.

Si ricorda che le prime comunicazioni dovranno essere inviate all’Agenzia delle entrate, esclusivamente in via telematica, entro il 31 marzo 2010, indicando le spese sostenute nel 2009, qualora i lavori non siano già terminati entro il 31 dicembre 2009.

La…

Lazio Urbanistica dalla Regione alla provincia, attuazione della pianificazione

Una rivoluzione di poteri. Dalla Regione Lazio alla Provincia di Roma per quello che riguarda: urbanistica, servizi e tutela dell'ambiente. E' il primo Ptpg il cui protocollo è stato siglato questa mattina nella Sala Aniene dal vice presidente della regione Lazio, Esterino Montino e dal presidente della provincia di Roma, Nicola Zingaretti.

Ritorno al passato Investire sul nucleare per il futuro.

L'8 novembre 1987 in Italia si votò per cinque referendum, tre di questi riguardavano l'energia nucleare. Nessuno dei tre quesiti chiedeva l'abolizione o la chiusura delle centrali nucleari. I votanti furono il 65,1%, con un'altissima percentuale di schede nulle o bianche che andarono dal 12,4% al 13,4%

REFERENDUM NUCLEARE 1 - Veniva chiesta l'abolizione dell'intervento statale nel caso in cui un Comune non avesse concesso un sito per l'apertura di una centrale nucleare nel suo territorio. I sì vinsero con l'80,6%.

REFERENDUM NUCLEARE 2 - Veniva chiesta l'abrogazione dei contributi statali per gli enti locali per la presenza sui loro territori di centrali nucleari. I sì s'imposero con il 79,7%.


REFERENDUM NUCLEARE 3 - Veniva chiesta l'abrogazione della possibilità per l'Enel di partecipare all'estero alla costruzione di centrali nucleari. I sì ottennero il 71,9%.
Fonte corrieredellasera.it

le riserve di uranio sono molto limitate.
Se davve…

a Montalto di Castro la centrale fotovoltaica più grande d'Italia

La centrale fotovoltaica costruita in breve tempo circa 7 mesi occupa una superficie di circa 80 ettari e attualmente sviluppa 24 mW, che raggiungeranno gli 85 mW alla fine del prossimo anno. Questa centrale permetterà di risparmiare circa 800 tonnellate di petrolio ogni anno.

… in Italia Consumiamo a persona 5 litri di petrolio al giorno
1 barile (159 l) di petrolio al mese

Dati IEA – International Energy Agency
Unità di misura:
1 Toe= 1 Tonnellata equivalente di petrolio = 7,3 barili di petrolio=11.600 kWh
(1 barile =159 litri)

L’87% del fabbisogno di energia primaria in Italia è coperto dai combustibili fossili.
Fonte Enea 2003.

Il wattora (simbolo Wh) è un'unità di misura dell'energia. L'unità di misura dell'energia nel Sistema internazionale di unità di misura (SI) è però il joule (J), perché il wattora contiene un'unità di misura che non fa parte del SI (l'ora).

Energia fornita dalla potenza di 1 watt per un periodo di 1 ora. Un wattora corrisponde a 3600 joule (1…