Passa ai contenuti principali

Areoporto di Roma Urbe

L'aeroporto di Roma-Urbe, inaugurato nel 1928 con il nome di aeroporto del Littorio, con destinazione civile (la prima progettazione prevedeva anche la possibilità di farne una base di idrovolanti, ai quali era stato riservato un tratto del Tevere), fu negli anni trenta la base dell'Ala Littoria, la prima compagnia di bandiera italiana. Al suo interno venne allestita anche una pista automobilistica, nota come autodromo del Littorio, su cui vennero disputate le edizioni 1931 e 1932 del Reale premio di Roma[1].

Martedì 19 gennaio 2010 è stata inaugurata una struttura fondamentale quale l’Aeroporto Roma Urbe, nato nel 1928, che consente di guardare al futuro della città con fiducia ed entusiasmo. “Si tratta – secondo Cristiano Bonelli, Presidente del IV Municipio e presente all’inaugurazione del nuovo terminal – di una importante occasione di sviluppo sia per il Municipio che per la città. “A livello locale però – ha proseguito Bonelli – è bene sottolineare come il nostro sia l’unico municipio di Roma ad ospitare un aeroporto, considerati gli altri due di Fiumicino e Ciampino.

Commenti

Post popolari in questo blog

NTC Tabella 3.1.II – Valori dei carichi d’esercizio per le diverse categorie di edifici

Riassunto

Resto del post
http://www.blogger.com/img/blank.gif

Coefficiente di riflessione del suolo

Coefficiente di riflessione del suolo : frazione riflessa verso l'alto della Rggmm che giunge il suolo, sul piano orizzontale.
Dipende dal tipo di suolo e può assumere valori compresi fra 0 e 1.
Ecco la tabella per alcuni suoli tipici (fonte: Norma UNI 8477/1; per una raccolta più estesa, vedi anche: M. Iqbal, An Introduction to Solar Radiation, 1983, pag. 288 e seg.; oppure: F.M.Butera: Architettura e ambiente, Etas, 1995, Appendice 1.3.a):

Tipo di suolo
Coefficiente di riflessione

Neve (caduta di fresco o con film di ghiaccio)
0.75
Superfici acquose
0.07
Suolo (creta, marne)
0.14
Strade sterrate
0.04
Bosco di conifere d'inverno
0.07
Bosco in autunno
Campi con raccolti maturi e piante
0.26
Asfalto invecchiato
0.10
Calcestruzzo invecchiato
0.22
Foglie morte
0.30
Erba secca
0.20
Erba verde
0.26
Tetti o terrazze in bitume
0.13
Pietrisco
0.20
Superfici scure di edifici (mattoni scuri, vernici scure, ...)
0.27
Superfici chiare di edifici (mattoni chiari, vernici chiare, ...)
0.60

NTC Tabella 3.1.I - Pesi dell’ unità di volume dei principali materiali strutturali

Riassunto

Resto del post