Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da settembre 5, 2010

Sicurezza dei lavori in cantiere legge 136/2010

LEGGE 13 agosto 2010, n. 136
Piano straordinario contro le mafie, nonche' delega al Governo in materia di normativa antimafia. (10G0162) (GU n. 196 del 23-8-2010 )
testo in vigore dal: 7-9-2010
...
Art. 4.
(Controllo degli automezzi adibiti al trasporto dei materiali).
1. Al fine di rendere facilmente individuabile la proprieta' degli automezzi adibiti al trasporto dei materiali per l'attivita' dei cantieri, la bolla di consegna del materiale indica il numero di targa e il nominativo del proprietario degli automezzi medesimi.

Art. 5.
(Identificazione degli addetti nei cantieri)
1. La tessera di riconoscimento di cui all'articolo 18, comma 1, lettera u), del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81, deve contenere, oltre agli elementi ivi specificati, anche la data di assunzione e, in caso di subappalto, la relativa autorizzazione. Nel caso di lavoratori autonomi, la tessera di riconoscimento di cui all'articolo 21,…

E' morto l'architetto Walter Barbero - BERGAMO

È morto venerdì sera 3 settembre Walter Barbero, uno degli architetti che più hanno contribuito - soprattutto nel periodo della collaborazione «a otto mani» con Giuseppe Gambirasio, Baran Ciagà e Giorgio Zenoni - al rinnovamento architettonico della Bergamo degli ultimi decenni.

Ma chi l'ha conosciuto non fonda sull'aspetto professionale il suo cordoglio: la qualità dei suoi lavori poggiava su una ricca umanità, il tratto discreto, ma fermo, la pacata ma raffinata capacità di pensiero, l'attenzione alla concretezza dei rapporti e dei bisogni delle persone, la curiosità che ispirava una rara apertura culturale.

Barbero, che da un paio d'anni conviveva con molta dignità con il tumore che l'avrebbe ucciso, era nato a Roma 69 anni fa. Si era trasferito a Bergamo più di mezzo secolo fa. Aveva iniziato a lavorare con Zenoni prima ancora di laurearsi, nel 1969, al Politecnico di Milano, dove sarebbe tornato a insegnare Progettazione architettonica pochi anni più tardi: su…

Detrazione fiscale del 55%. Fabbricati esistenti

L'Agenzia delle Entrate, con la Circolare n.39/E del 1° luglio 2010, fornisce un chiarimento in merito alle detrazioni del 55% per interventi di riqualificazione energetica ( prevista dall'art. 1, commi 344, 345, 346 e 347 della legge 27 dicembre 2006, n. 296 e dal Decreto attuativo della Finanziaria 2007 ): questa spetta solo per interventi realizzati su fabbricati esistenti; non possono quindi rientrare nell'agevolazione i lavori eseguiti su fabbricati oggetto di demolizione e ricostruzione con ampliamento, poichè in questo caso l'edificio è considerato come "nuova costruzione".
Nell'ipotesi di ampliamento (senza demolizione) di un fabbricato esistente, l'agevolazione può essere applicata solo sui lavori eseguiti sull'edificio esistente.

In quest'ultimo caso, comunque, l'agevolazione non può riguardare gli interventi di riqualificazione energetica globale dell'edificio, previsti dall'articolo 1, comma 344, della legge n. 296 del 2…

Impianti Fotovoltaici 2011 - Nuovo conto energia

Pubblicato sulla G.U. n. 197 Serie generale del 24-8-2010 il D.M. 6 agosto 2010 (Ministero dello Sviluppo Economico di concerto con il Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare) il Conto Energia 2011 " Incentivazione della produzione di energia elettrica mediante conversione fotovoltaica della fonte solare",, con cui, a partire dal 1° gennaio 2011, vengono riformulati il meccanismo e le tariffe incentivanti e promosso lo sviluppo di tecnologie innovative per la conversione fotovoltaica dell'energia solare

Possono beneficiare delle tariffe incentivanti i seguenti soggetti:

a) le persone fisiche;

b) le persone giuridiche;

c) i soggetti pubblici;

d) i condomini di unità immobiliari ovvero di edifici.

Possono beneficiare delle tariffe incentivanti gli impianti fotovoltaici, che entrano in esercizio a seguito di interventi di nuova costruzione rifacimento totale o potenziamento, in esercizio in data successiva al 31 dicembre 2010 ed in possesso dei segu…