Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da ottobre 9, 2011

Domande e risposte Nuovo Piano Casa Lazio 2011 (10)

Domanda:
Quali costi devo affrontare per fare un ampliamento del 30% utilizzando i pannelli fotovoltaici in una casa di 100 mq ?

Risposta:
consideriamo come costo di costruzione per l'ampliamento pari a 1.000 Euro al mq, con 30 mq di superficie lorda possiamo costruire una stanza un bagno e un disimpegno.
- Quindi per i lavori al finito spenderemo circa 30.000 euro.
gli oneri facendo una valutazione di massima in un comune di medie dimensioni poniamo 100 euro al mq
- per gli oneri allora spenderemo 3.000 euro.
Poi ci sono le spese progettuali per il professionista e tenendo conto di un insieme di operazioni che il professionista dovrà fare per rendere tutto legalmente definito (progettazione, direzione lavori pratiche varie agli enti ecc.) possiamo aggiungere circa 7.000 euro
- per spese tecniche quindi 7.000 euro
Alla fine la spesa complessiva potrà aggirarsi intorno a 40.000 euro. Non è un cifra enorme rispetto al fatto che la costruzione può avere una rivalutazione nel tempo e…

Domande e risposte Nuovo Piano Casa Lazio 2011 (9)

Domanda:
Quali sono i costi amministrativi per poter ampliare di una stanza una casetta in campagna?

Risposta:
I costi che devono essere versati al Comune riguardano i contributi per il costo di urbanizzazione primaria e secondaria e il contributo al costo di costruzione dell'ampliamento.
Il costo di urbanizzazione primaria e secondaria variano da città a città e da zone a zone in genere è più basso nelle are densamente popolate e i costi variano da 54,00 a 82,00 euro al mc.
Anche il contributo al costo di costruzione è variabile, si utilizzano tabelle regionale e sulla base della classe degli edifici si calcola una percentuale sul costo di costruzione basato sul computo metrico estimativo redatto da un professionista, che varia fra il 5 e il 20%.
Nel piano casa è stata inserita la possibilità data ai comuni sulle prime case i quali devono però deliberare prima del 31 dicembre 2011 una riduzione massima del 30% sugli oneri di urbanizzazzione primaria e secondaria.
Per un calcolo c…

PROFESSIONI: PROPOSTA DI LEGGE BIPARTISAN SULL'ARCHITETTURA; FREYRIE, CONSIGLIO NAZIONALE ARCHITETTI, "I SUOI PRINCIPI SU CONCORRENZA, INNOVAZIONE E VALORIZZAZIONE DEI GIOVANI SIANO INSERITI NEL DL SVILUPPO"

l'iniziativa di Realacci (Pd), Rampelli (Pdl) e Mantini (Udc) e di altri 138 parlamentari nella direzione auspicata dagli architetti italiani  Roma 11 ottobre 2011. "Alcuni degli elementi fondanti della proposta di legge sull'architettura - quelli relativi a concorrenza, innovazione, investimento sul futuro attraverso la valorizzazione dei giovani -  dovrebbero essere inseriti nel prossimo DL Sviluppo: offrono infatti idee e proposte per sostenere, a costo zero, la crescita del nostro Paese".

Lo ha detto il presidente del Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori, Leopoldo Freyrie, nel corso della presentazione sulla proposta di legge per la promozione della qualità architettonica sottoscritta dagli onorevoli Realacci, (Pd),  Rampelli (Pdl) e Mantini (Udc) e da altre 138 parlamentari di maggioranza e opposizione.

"Una legge per la qualità e i concorsi in architettura - ha detto ancora Freyrie  - è un nostro storico progetto c…

Domande e risposte Nuovo Piano Casa Lazio 2011 (8)

Domanda:
Non ho chiaro il limite dei 70 mq sull'immobile. in un edificio di 8 condomini con appatamenti di circa 100 ciascuno e avendo una terrazza coperta di circa 20 mq possono chiudere la terrazza e farla diventare l'ampliamento dei 20 mq consentiti oppure devono rispettare il limite dei 70 mq per tutto l'edificio e quindi ognuno può ampliare di circa 6,50 mq?

Risposta:
in un condominio ogni appartamento costituisce una unità immobiliare autonoma in se con parti comuni.
I singoli proprietari possono utilizzare l'ampliamento dell'appartamento del 20% della superficie utile dell'alloggio sempre che non superi i 70 mq quindi gli 8 condomini possono chiudere ciascuno la propria terrazza utilizzando il 20% consentito dalla Legge regionale presentando ciascuno singola domanda al Comune tenendo conto che il progetto dovrà essere studiato sull'intero edificio comunque. Mentre se si volesse utilizzare il 30 % allora tutti i condomini dovranno realizzare un unico …

Istituzione di zone di protezione ecologica nel Mediterraneo

Su proposta del Ministro dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, Prestigiacomo, è stato approvato dal Consiglio dei Ministri del 6 ottobre, un regolamento, sul quale è stato acquisito il parere del Consiglio di Stato, per l’istituzione di una Zona di protezione ecologica del Mediterraneo nord-occidentale, del Mar Ligure e del Mar Tirreno, nel rispetto della Convenzione delle Nazioni Unite sul diritto del mare del 1982, a partire dal limite esterno del mare territoriale italiano e con esclusione dello Stretto di Sicilia. In queste zone, lo Stato eserciterà la propria giurisdizione per proteggere e preservare l’ambiente marino, i mammiferi e le biodiversità dai rischi di catastrofi ecologiche dovute a scarichi di sostanze inquinanti da parte di navi mercantili o ad incidenti di navigazione, conformemente a quanto previsto anche dallaConvenzione UNESCO del 2001 sulla protezione del patrimonio culturale subacqueo. Nella zona di protezione ecologica le autorità italiane son…